newtest - newtest
last updated on: 10/12/14 05:12PM
   Azzurre, un ko indolore. Il Brasile vince su rigore ma il 1 posto nostro [19/06/19 08:57AM]   
Thank you!
Serve un rigore generoso per infliggere la prima sconfitta all'Italia nel mondiale femminile. Elisa Linari allarga il braccio su Debinha, il contatto spalla contro spalla, la messicana con il fischietto neanche va al Var per rivedere e dal dischetto segna Marta. il 28' del secondo tempo e, 37 anni dopo, con questo 1-0 il Brasile vendica in minima parte il 3-2 maschile. Il triplettista di Spagna '82, il mito Paolo Rossi, in studio su Rai1, in Francia l'Italia non sa tenere lo 0-0 sino alla fine, salvata da due traverse e concede pi occasioni.A Valenciennes passa comunque per prima, le brasiliane sono terze per differenza reti e comunque qualificate, mentre l'Australia seconda grazie al 4-1 sulla Giamaica. Negli ottavi le azzurre saranno favorite, marted 25 a Montpellier con la Nigeria o con la Cina. Il turnover della ct Milena Bertolini minimo, rispetto al 5-0 con la Giamaica entrano Galli per Bergamaschi e Giacinti per Sabatino. Bonansea sempre uno spettacolo a sinistra, nelle gambe ha la forza di un uomo. Impegna a terra il portiere (entrambe si chiamano Barbara) e quando punta l'avversaria ricorda Cristiano Ronaldo, del resto anche lei gioca nella Juve. in ribasso Marta nel Brasile, al 5° mondiale a 33 anni: resta insidiosa sugli angoli da destra, Laura Giuliani ha un riflesso super sul colpo di tacco di Debinha e poi si aiuta con la traversa. Con il passare dei minuti crescono le verdeoro, suppliscono alla mancanza di Formiga, a 41 anni ancora fra i centrocampisti pi forti al mondo: serve una bella chiusura aerea di Linari, l'unica italiana a giocare all'estero, nell'Atletico Madrid. La nazionale sa soffrire, riguadagna metri, copre bene il campo e segna con Cristiana Girelli, ma in evidente fuorigioco. Sempre la trequartista bianconera in acrobazia si fa respingere la conclusione ravvicinata.Il ritmo scende, Linari oppone il braccio a un colpo di testa in area, il Var conferma che non rigore. Giuliani brava con i piedi, avvia un contropiede spettacolare di Valentina Cernoia, Alia Guagni si sovrappone, crossa e Bonansea colpisce troppo centralmente, agevolando la parata. Il secondo tempo scorre via con buone trame palla a terra, Andressinha coglie la traversa su punizione, avvicinano il palo Kathellen di testa e Beatriz, appena entrata, in girata. Nell'Italia c' il cambio fra Valentine, Bergamaschi per Giacinti, per arginare l'offensiva brasiliana pi insistita sulla destra. Il possesso palla sterile e quando la tattica di attesa di Milena Bertolini sembra premiante arriva quel contrasto di Linari. Marta con il rossetto viola trasforma il rigore con sicurezza, capocannoniera iridata di ogni tempo, con 17 gol, uno in pi del tedesco Miroslav Klose. Era subentrata Boattin a Bartoli per difendere, entrer anche Ilaria Mauro per Girelli ma l'Italia costruir solo tre occasioni senza pareggiare. La migliore allo scadere, parata di Barbara sul tiro-cross di Manuela Giugliano. Con l'Australia, al debutto, si era esaltata nel secondo tempo, ieri sera si spenta dopo una buona frazione. Era gi passata con un turno d'anticipo, festeggia comunque con una prestazione positiva.

>>


   Trackbacks

      TRACKBACK URL: http://test4.blogghy.com/trackback/291666

   Comments

   Post a comment
Name:


Email:


4 + 2 = ?

Please write above the sum of these two integers

Title:


Comments:





About the author

Contact the author
Categories

test
ilgiornale
test
Latest blog posts
I segreti della tv clandestina: "La pay tv' Tutto a 10 euro..."
[20/02/20 03:11PM]
Dopo il flop di Napoli, scattano le epurazioni: "Espulso dalle sardine"
[20/02/20 03:11PM]
Clizia Incorvaia, incidente hot sotto la doccia del Gf Vip
[20/02/20 03:11PM]
Ladri piazzano un ordigno in tabaccheria: l'esplosione uccide uno di loro
[20/02/20 03:11PM]
L'anticiclone di Carnevale, febbraio si traveste da primavera
[20/02/20 03:11PM]
Photo Albums








Powered by Blogghy

Page generated in 1.5075 seconds.